DSA: Come strutturare le verifiche.

I compiti in classe e le verifiche possono essere considerati vere e proprie misure compensative, se adeguatamente formulate in base alle modalità di apprendimento e alle modalità di studio utilizzate dai verifiche-dsaragazzi con Disturbi Specifici dell’Apprendimento. La fase della valutazione è estremamente delicata, l’insegnante deve chiedersi se il voto negativo sia dovuto alla mancata acquisizione di contenuti o competenze, oppure se determinato dalle modalità di somministrazione dell’esercizio. Nella valutazione è importante tenere conto del percorso dell’alunno, evidenziando i progressi e l’impegno; considerare che i rimandi positivi migliorano l’autostima; evitare segni rossi sul foglio e segnalare gli esercizi svolti correttamente, nell’ottica del rinforzo positivo; valutare il contenuto e non la forma.

Continua a leggere

Annunci

Pronti per tornare a scuola? 5 Consigli per affrontare il rientro

L’anno scolastico sta per iniziare, il percorso sarà ancora una volta lungo e impegnativo ma certamente pieno di emozioBack to Schoolni. Ritornare alla quotidianità può essere causa di ansia e di stress, per adulti e ragazzi, e in particolare la scuola, che per molti anni rappresenta il fulcro nella vita dei bambini e delle loro famiglie, è un luogo in cui si riversano grandi aspettative ma anche ansie e timori, quindi, è importante saper gestire le emozioni specie a tutela dei più piccoli. Chiaramente bisogna saper valutare se le ansie dei nostri bambini sono legate a cause di malessere più generali (pensiamo al bullismo o alle difficoltà scolastiche), nel complesso possono bastare piccoli accorgimenti per rendere il rientro più sereno. Continua a leggere