Strategie per un metodo di studio efficace

Lo studio è un tipo di apprendimento intenzionale che richiede l’attivazione di diversi processi cognitivi, tra i quali ad esempio: l’attenzione, la memoria, la percezione, la motivazione, il pensiero,metodo di studio il linguaggio, l’emozione. Un approccio metacognitivo e, quindi, uno studio sul funzionamento dei processi correlato al proprio funzionamento può costituire già di per sé un ottimo approccio allo studio. Chiaramente questo tipo di metodologia può essere suggerita ai ragazzi più grandi, con un livello di consapevolezza e autonomia più strutturati. Uno studente strategico può comunque avvalersi di diverse strategie che gli consentano di apprendere con maggiore facilità. Uno dei primi punti è relativo alla gestione del tempo. In particolare nei ragazzi con DSA l’organizzazione è un aspetto spesso deficitaria che necessita di attenzione. Può rivelarsi utile l’ausilio di tabelle-diario in cui sia possibile distinguere giorni e orari o dei Planner settimanali o mensili nei quali prevedere, in relazione alle discipline, il ripasso, gli esercizi, le pause, gli strumenti da usare.

Metodo di studio

La pianificazione consente di stabilire tempi e priorità  (programmare le verifiche orali, svolgere gli esercizi, il ripasso) è sempre bene spalmare il lavoro per le interrogazioni orali in più giorni e definire le priorità sia in base all’orario del giorno successivo che tenendo conto delle proprie caratteristiche. Ad esempio, la scelta della materia da cui iniziare il pomeriggio di studio, può essere dettata dal l’opportunità di riesaminare quanto studiato nel corso della lezione in classe oppure dal livello di attenzione e interesse che il ragazzo ha per la disciplina di studio. Con questa organizzazione si potrà gestire meglio anche il tempo libero, tenendo sempre conto che è opportuno prevedere al massimo un’ora di studio per la primaria e due ore per la secondaria. Tutto sempre secondo il principio per il quale non è la quantità di tempo che conta ma la qualità. Alcuni studenti fanno fatica a mantenere una concentrazione adeguata e giusti tempi di attenzione, quindi anche gli spazi dedicati allo studio sono da curare. È utile domandarsi “Perché non riesco a concentrarmi?” Non ho motivazione, Non so da dove cominciare, L’ambiente è ricco di stimoli… Chiarito questi aspetto, risulta sempre efficace scegliere un ambiente da dedicare unicamente allo studio che non offra occasioni di distrazione.

Ottimizzare l’ascolto in classe e individuare strategie adeguate per prendere appunti, possono rivelarsi forti alleati. I ragazzi con DSA, nella maggior parte dei casi, preferisce apprendere attraverso il canale uditivo e incoraggiare in questa direzione è un’efficace strategia. L’alunno può chiedere spiegazioni all’insegnante, registrare le lezioni, prendere appunti. In quest’ultimo caso, ciascuno dovrà individuare la propria strategia. Si possono ovviamente sperimentare diverse modalità: le mappe mentali o concettuali, un disegno, uno schema con parole chiave, l’uso di colori diversi,  la registrazione della lezione, e infine l’uso del PC con software specifici. Una fase fondamentale per sviluppare un efficace metodo di studio, è quello della comprensione del testo. In definitiva occorre: leggere e comprendere il testo; estrarre le informazioni più importanti; mettere in relazione vecchie e nuove conoscenze sull’argomento; riorganizzare e sintetizzare le nuove idee; memorizzare le nuove conoscenze. Una strategia impiegata nel processo lettura/comprensione è la SQ3R proposta da Calvani: Survey, Questions, Read, Recall, Review.

Survey sta per osservazione preliminare, in questa fase si effettua anche l’analisi degli indici testuali cercando di predire il contenuto del testo;

Questions indica la formulazione delle domande sul testo alle quali mi prefiggo di rispondere con la lettura;

Read è la lettura vera e propria, approfondita, attraverso la quale si cercano le risposte alle domande e si trova eventuale riscontro agli anticipatori;

Recall è la rielaborazione e riorganizzazione di quanto letto;

Review è la fase di revisione, in cui lo studente ha finalmente acquisito il contenuto del testo.

Hanno poi ulteriore funzione strategica anche gli organizzatori grafici come mappe, tabelle e diagrammi. Questi sono importanti perché; favoriscono l’attenzione, alleggeriscono il carico cognitivo, attivano le conoscenze, aiutano a costruire modelli mentali, sostengono la motivazione. Fra tutte le tipologie di organizzatori grafici, le mappe sono tra gli strumenti più usati. Anche in questo caso è indispensabile sperimentare, in modo da scoprire quale strumento funzioni meglio in rapporto alle caratteristiche di ciascuno. (Per la costruzione di mappe, vi rimando al mio precedente articolo sull’argomento)

Infine, la memorizzazione. In questa fase è possibile adottare delle strategie in considerazione delle proprie propensioni. Teniamo conto che ritmi e rime facilitano la memoria, così come le immagini o le associazioni (queste ultime aiutano ad agganciare conoscenze nuove a conoscenze vecchie), inoltre, si può associare un apprendimento ad un movimento (codifica motoria). Per aiutare i ragazzi a conoscere meglio se stessi e il proprio funzionamento allo scopo di individuare le strategie più adatte, può essere utile elaborare dei questionari ad hoc di auto-osservazione per verificare i tempi, gli spazi, il materiale e le strategie messe in atto. L’osservazione potrà essere periodica in modo da valutare l’efficacia delle strategie utilizzate.

 

Annunci

3 pensieri su “Strategie per un metodo di studio efficace

  1. Luigi ha detto:

    Semplicemente utile!
    Da condividere con i ragazzi tutti , indipendentemente da DSA o Bes. Una traccia operativa di cui acquisire piena consapevolezza.
    Grazie, Monica.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...